E’ passato quasi un anno dal 23 marzo 2016 quando Mazda svelò la silhouette bassa e filante della sua ultima e più sensuale creatura: la MX-5 RF, “Retractable Fastback”.

Un’auto che rompe gli schemi, superando – in perfetta tradizione Mazda – le categorie un po’ stereotipate delle “roadster coupè” per rilanciare in maniera netta uno stile di carrozzeria (il “Fastback” per l’appunto , o “Targa” come si era soliti definirlo negli anni scorsi) che ha conosciuto la sua massima diffusione a cavallo tra la metà degli anni 60 e la metà degli anni 70.

Mazda ha quindi pensato di rivisitare in chiave Fastback la quarta generazione di MX-5, mantenendone intatti tutti i contenuti tecnici, donando in più alla prodigiosa roadster non solo un tetto elettrico suddiviso in tre sezioni apribile persino con l’auto in movimento ed in soli 13”, ma anche una linea del padiglione a goccia da mozzare il fiato a chiunque si trovasse a osservarla. Il riscontro di pubblico sia internazionale sia italiano è stato immediato al punto da dar vita per la prevendita ad una Limited Edition numerata posta in vendita online da Mazda Motor Italia e letteralmente andata a ruba nel giro di poche settimane.

Ora finalmente l’attesa per il grande pubblico è finita: MX-5 RF sarà visibile nelle concessionarie di tutta Italia a partire dal 18 marzo. Disponibile  in 3 diversi allestimenti (Evolve, Exceed e Sport) con  motorizzazioni 1.5L 131 CV e 2.0L da160 CV, e – novità assoluta – anche con trasmissione automatica Skyactiv Drive a 6 marce, MX-5 RF si appresta a lasciare il segno col suo tratto di personalità inconfondibile esaltato dagli interni in pelle nappa e il tetto nero lucido nel segmento delle sportive.

Redazione MotoriNoLimits